Siti mobili

Il sito mobile è una postazione completa composta da tre elementi:

  • un carrello omologato per il trasporto su strada;
  • uno shelter per il ricovero degli apparati;
  • un palo telescopico.





CARRELLO

Il telaio è realizzato in acciaio zincato ed assemblato tramite bulloni con “timone a V”; Due assali a barra di torsione e sospensione delle ruote indipendenti con ammortizzatori, impianto frenante a tamburo e repulsore con retromarcia automatica. Ruotino d’appoggio automatico. Pianale in multistrato marino. Rimorchio pianale senza sponde, dimensione 5120x2480x400.

SHELTER

Il telaio è composto da elementi pressopiegati, laminati a freddo e zincati a caldo come da nostro studio e brevetto; le tamponature delle pareti e del soffitto sono realizzate con anelli di tipo laminato, con superfici esterne in lamiera zincata e preverniciata ed interno di schiuma poliuretanica rigida autoestinguente. L’ingresso allo shelter è realizzato mediante una porta in alluminio ad un’anta corredata da maniglione antipanico fluorescente. Sulla porta è applicata una doppia guarnizione in neoprene nera autoestinguente per garantire la perfetta tenuta all’acqua e alla polvere; le cerniere hanno il perno in acciaio inox e l’esterno in lega di alluminio verniciato con polveri epossidiche antigraffio; queste sono rese anti sfilabili dopo il montaggio. Il pavimento è costituto da pannelli di caratteristiche uguali a quello delle pareti, i quali vengono sormontati da pannelli in legno multistrato (spessore 18 mm) e rivestito da fogli di linoleum ( spessore 3 mm), per un carico di esercizio di 1000 Kg/mq. Il tetto è realizzato con pannelli identici a quelli del pavimento e da una copertura esterna realizzata in lamiera d’acciaio, garantendo impermeabilità e isolamento dal calore ed una portata di 250 Kg/mq. Lo shelter prevede un condizionatore per il raffreddamento dell’aria interna

PALO

Il palo è costituito da una colonna pneumatica telescopica di 8 sfili e testa speciale di rinforzo, pattini antirotazione e bloccaggio manuale per garantire l’estensione anche in assenza di aria
su ogni sfilo. Sono compresi 3 o 4 corde di posizionamento per controventatura (15, 20 e 30 m) e 3 set di anelli di bloccaggio delle corde stesse. La tesatura viene effettuata a 30° partendo dall’ultimo sfilo fino a picchetto distante dall’asse colonna in orizzontale 12590 mm, dalla ghiera porta tubo 127 fino a picchetto distante dall’asse colonna in orizzontale 9545 mm e della ghiera porta tubo 165 fino a picchetto distante dall’asse colonna in orizzontale 4970 mm.
La colonna chiusa ha un’altezza di circa 3900 mm, mentre in estensione raggiunge l’altezza di circa 22000 mm, per un peso di circa 125 Kg. Il carico sostenibile è di 140 Kg e l’oscillazione
alla sommità calcolata con vento costante a 110 Km/h è prossima allo zero, in quanto lo sforzo viene completamente scaricato sulle funi di tesatura. Il palo è montato su una struttura di ribaltamento a 90° che permette il trasporto dello stesso “sdraiato”.

PESO

Il peso è approssimativamente di 1.875 kg.

  • CARICO circa 1.000 Kg
  • PALO circa 125 Kg
  • SHELTER circa 750 Kg