Sistema AT-System per un facile impiego

Il sistema brevettato AT System permette di realizzare le strutture degli shelter senza saldature, solo utilizzando viti e  minimizzando i tempi di produzione. Con il sistema AT si realizziano con estrema facilità strutture di tutte le dimensioni in maniera completamente automatica.

ANGOLARE
Il particolare angolo realizzato da Smitt in lega speciale permette di realizzare le strutture portanti senza saldature con il solo utilizzo di viti.

PROFILI PORTANTI
I profili portanti della struttura sono brevettati e sono prodotti automaticamente da una complessa macchina profilatrice alimentata direttamente da coils di lamiera. I profili escono già tagliati a misura e forati.
La capacità produttiva della laminatrice è di 2500 shelter al mese.

Lo shelter di Smitt è una struttura prefabricata destinata al ricovero di apparati radio, televisivi e telefonici, armadi di servizio, impianti elettrici e termici in genere. Il criterio ATSystem si basa sull‘utilizzo dei blocchi angolari brevettati AT che permettono la realizzazione della struttura senza dover ricorrere a saldature delle parti con conseguente diminuzione dei tempi di realizzazione.
Caratteristica principale è l‘estrema flessibilità e semplicità di montaggio e la possibilità di essere montato direttamente sul sito, anche nei luoghi meno agevoli, con l‘utilizzo di una attrezzatura ridotta e da personale di esperienza minima.
Il sistema AT permette inoltre di poter realizzare shelter con dimensioni „personalizzate“ conformi alla richiesta del cliente. I materiali utilizzati sono frutto di un‘accurata selezione in cui massima attenzione è stata prestata alla loro affidabilità, durata ed impatto ambientale realizzativo per garantire un prodotto finale di qualità e compatibile con l‘ambiente. In particolare la struttura dello shelter è costituita da profili di nostro studio in acciaio zincato a caldo mentre le tamponatura sono costituite da pannelli sandwich autoestinguenti con anima in poliuretano espanso di densità pari a 40 kg/m3 e lamiere laterali in acciaio preverniciato, alluminio o acciaio inox a seconda delle esigenze del  cliente. La bulloneria è in acciaio inox. Sono previste soluzioni strutturali particolari per poter affrontare le più svariate destinazioni e funzionalità, tra cui:

  • Doppio tetto per evitare l‘insolazione diretta dello shelter e quindi diminuire le rientranze termiche;
  • Tetto a doppia falda per permettere un migliore deflusso delle precipitazioni atmosferiche;
  • Pavimento flottante per creare un‘intercapedine tra il pavimento strutturale e quello di esercizio, utile per il passaggio e distribuzione di cavi e condutture senza intralcio dell‘area utile dello shelter.

MONTAGGIO SHELTER


PORTA D’ACCESSO

Lo shelter presenta una porta d‘ingresso ad un battente brevettata e certificata a tenuta stagna collocata su uno dei lati  minori, costruita in alluminio, con due cerniere rinforzate antiintrusione e serrature a tre punti di chiusura. La porta può  avere un maniglione antipanico e molletta di bloccaggio oppure una serratura normale con maniglia. Sono disponibili tre tipi di porta secondo specifiche esigenze.
 
 

MODULARITA’


Assume notevole importanza la possibilità di espansione del padiglione anche in tempi successivi alla sua installazione. Grazie alla sua modularità della struttura telaio/pannellatura, è possibile un ampliamento della dimensione base  utilizzando nuovi panelli, con notevole risparmio di tempo e di materiale: tutti i componenti della struttura di base  vengono utilizzati e nulla viene scartato.I kit per espandere il padiglione base sono a segmenti di mm 1000. E‘ possibile espandere lo Shelter fino alla misura desiderata.

PANNELLI PARETE

Le pareti perimetrali sono costituite da pannelli modulari ad incastro , composti da lamiere zincate preverniciate 5/10, interposto alle quali vi è uno strato di materiale coibente di schiuma poliuretanica rigida antiestinguente anigroscopica  avente densità totale di 40 +/- 4Kg/mc. Lo spessore totale dei pannelli può essere di tre misure: 50mm, 60mm, 80mm. L‘unione dei singoli pannelli ed il conseguente isolamento sono permessi grazie alla particolare configurazione modulare autobloccante dei singoli elementi con inserita una speciale guarnizione di tipo autoestinguente che garantisce il perfetto isolamento termico interno da quello esterno. La struttura del tetto garantisce una perfetta impermeabilità nel tempo ed un isolamento al calore. Il pavimento consente un carico di portata di Kg 1500/mq ed è composto da una struttura reticolare portante, da pannelli coibentati, da pannelli di legno multistrato marittimo ed un rivestimento in linoleum antistatico.

 

VERNICIATURA

La verniciatura interna/esterna dei pannelli, dello spessore di 50/60 microns, viene eseguita con smalto acrilico nel  colore standard: Bianco Grigio RAL 9002 (preverniciata). Il sistema di protezione è costituito da un film secco di 25+3 microns di spessore; il film cotto secondo norme AICC n.23, viene sottoposto alle prove di: * Durezza a norma AICC  n.11, test eseguito con mina di matita F della scala Koh-i-Noor. * Resistenza alla piegatura: applicando nastro adesivo Tesa 104 ad un provino piegato intorno ad un mandrino di diametro pari a tre volte lo spessore del provino stesso (3T) non si verifica distacco di vernice.* Brillantezza: misurato con glossimetro Gardner con angolazione di 60° (norme AST D532) il gloss speculare. * Resistenza in nebbia salina: secondo le norme ASTM B117. * Resistenza in umidometro:  secondo le norme ASTM D2247.